BAROLO DOCG Biologico

Category
Biologico

BAROLO DOCG Biologico

Vitigno: Nebbiolo – uve provenienti da viticoltura biologica
Zona di produzione: Verduno, Roddi.
Suolo: argilloso-calcareo.
Coltivazione del vigneto: Controspalliera con potatura a Guyot.
Vendemmia: 100% manuale
Epoca di vendemmia: Ottobre.
Resa massima: 80 q/ha di uva.
Vinificazione: Diraspapigiatura e fermentazione alcolica a temperatura controllata (28-30°C) con macerazione per un totale di circa 16-20 giorni. Interventi mirati di rimontaggio e délestage massimizzano l’estrazione di colore, aroma e struttura tannica. Dopo la fermentazione malolattica, passa in botte.
Affinamento: 38 mesi di cui almeno 18 in legno.
Grado alcolico (minimo): 13,00% vol.
Acidità totale (minima): 4,5 g/L
Estratto secco netto (minimo): 22 g/L

Temperatura di degustazione: 18/20 gradi.
Conservazione: vino adatto a lungo invecchiamento. Conservare le bottiglie coricate in ambiente asciutto, fresco buio e a temperatura costante.
Abbinamento cibo/vino: primi piatti a base di funghi o formaggi, o serviti con tartufo bianco d’Alba, arrosti e stracotti di carne rossa e selvaggina, formaggi stagionati.